france lea

cantastorie

France LeaE' un'artista particolare, attrice, poetessa e cantante nello stesso momento; durante le sue performance racconta, parla, dando vita a nuovi e teneri mondi in cui conduce il pubblico, che spesso viene allietato da brevi canzoni. Il suo talento e la sua particolarità sta proprio nella capacità di far soffermare lo spettatore su ciò che spesso non tiene in considerazione, su ciò che dimentica, facendolo concentrare in particolare su quello che realmente desidera e sulle sue aspirazioni. Le sue poesie hanno anche la capacità di far sognare, di far dimenticare i problemi, di far nascere un sorriso sulle persone più tristi. La stampa francese l'ha celebrata come una delle più grandi poetesse di questo secolo, dolce e tenera, con caratteristiche quasi bucoliche, ma che all'occorrenza sa mettere in evidenza e condannare i problemi della nostra società, come l'egoismo, l'incomprensione tra gli uomini, il poco altruismo. Durante gli spettacoli, la voce di France Lea è spesso accompagnata da strumenti musicali, e in particolare in Recits et Chansons, la potenza semantica del testo è sottolineata dalle note di una fisarmonica, in Le Chemin qui Marche, poesia di contestazione verso un mondo sordo ai bisogni altrui, è sostenuta dal suono di una banda musicale registrata, mentre Lettre à Rilke, poesia di puro amore, è un pezzo solamente recitato, in cui la sua dolce voce non ha assolutamente bisogno di nessun accompagnamento aggiuntivo.

Nome: France Lea
Tipologia: Cantastorie
N° componenti: 1
Anno inizio attività:
Sede: Estero
Indirizzo: La Roche (Francia)
Telefono:
Email:
Web:

Ricerca

Nome o Iniziale da cercare:

Sede:

Cerca >>>

Mostra tutti gli Artisti