silence teatro

teatro fisico

Silence TeatroIl gruppo, composto da un folto numero di attori, ha dato vita a numerosi e originali spettacoli teatrali, tra cui Figuraazione, nato dalla collaborazione tra la compagnia ed il Way Art Studio. Lo spettacolo abbina un evento teatrale alla realizzazione scultorea: vengono infatti realizzate statue di gesso a grandezza naturale che ritraggono situazioni di vita quotidiana. La performance inizia dopo che vengono installate le statue, in modo che queste comincino a innescare un processo di comunicazione, provocando una serie di emozioni e reazioni nei passanti. Oltre questa cornice visiva, attraverso i versi di Lavorare stanca di Cesare Pavese, gli attori propongono un viaggio che ci riporta alle nostre radici. Un percorso teatrale attraverso odori, rumori, immagini, imprevisti, ricordi, sogni e sussurri che portano i passanti in uno stato d'animo continuamente in bilico tra la realtà ed il sogno lasciando alla soggettività e sensibilità di ogni singolo spettatore il significato interpretativo. Tra gli ultimi spettacoli proposti da Silence Teatro, Segni bianchi, performance di improvvisazione sulla poesia del quotidiano, in cui una decina di attori- statue, coperte di argilla dalla testa ai piedi si muovono indisturbati per vie, piazze e mercati. Le statue umane tentano quindi di sorprendere, divertire e spaventare gli ignari passanti, creando però momenti fortemente comunicativi e di rara intensità. Con questo spettacolo, in particolare, il gruppo vuole mettere in evidenza l'importanza del linguaggio corporeo, comprensibile universalmente. Di grande interesse è Voci Straniere, spettacolo itinerante sul tema del viaggio. Attraverso questa performance i componenti del Silence Teatro vogliono celebrare e ricordare tutti coloro che hanno lasciato la propria terra per cercare fortuna altrove, a cominciare da coloro che sono emigrati in America per finire con quelli che ancora oggi, per motivi di varia natura, non possono vivere nel proprio paese. E sono proprio quelli che scappano dalle proprie case quelli più legati alle tradizioni, a usanze, a gesti, a certi riti. Tutti gli emigranti cercano di portarsi dietro "un pezzo di casa" e quindi sono proprio loro che mantengono vivi certi usi e costumi. La performance è animata dal desiderio di tener vivi frammenti di memoria, parole che ritornano, ricordi di ninnananne e cerca di evidenziare i segni di appartenenza sui quali si fonda l'identità dell'emigrato. In particolare dunque Voci Straniere è dedicato a tutte le storie di emigrazione e di speranza di questo nostro terzo millennio.

Nome: Silence Teatro
Tipologia: Teatro fisico
N° componenti: 11
Anno inizio attività:
Sede: Lombardia
Indirizzo: SILENCE Teatro via Ex Tramvia, 4 24065 Lovere (BG) Italia
Telefono: +39 035.983.713
Email: info@silenceteatro.it
Web: www.silenceteatro.it/

Ricerca

Nome o Iniziale da cercare:

Sede:

Cerca >>>

Mostra tutti gli Artisti