Scuole e Corsi

percorsi formativi per giovani artisti

formazione Il codice genetico dell'artista popolare nel corso del tempo si è saputo materializzare nei mimi dell'antica Roma, nei giullari medievali, nei comici della Commedia dell'Arte, nei clown del circo ed ora negli artisti di strada. Il Teatro di Strada è un modo di essere, va vissuto in prima persona e in quanto tale non si può insegnare, mentre è possibile trasmettere le tecniche su cui si fonda.

LA FEDEC

La Federazione Europea delle Scuole Professionali di circo è stata fondata nel 1998 al fine di tessere dei legami privilegiati tra delle strutture che operano nella stessa direzione e con le stesse finalità pedagogiche. Forte dei suoi numerosi membri, partner e contatti con le istituzioni nazionali (Ministeri degli Interni, della Cultura e dell'Insegnamento), la FEDEC costituisce prima di tutto una formidabile risorsa che permette alle scuole di conoscersi meglio e di scambiare le proprie esperienze in materia di pedagogia e di integrazione artistica. Questa risorsa permette di organizzare centinaia di scambi bilaterali e multilaterali di allievi, professori e addetti ai lavori.

L'obiettivo principale della Federazione è quello di migliorare l'insegnamento delle arti circensi organizzando una percorso professionale che si sviluppa dalla formazione dei bambini e degli adolescenti a quelli degli artisti e degli educatori.

La FEDEC elabora dei progetti europei destinati a finanziare corsi di formazione pedagogica e artistica, verificando che le norme di sicurezza e sanitarie siano rispettate in tutte le scuole aderenti alla Federazione.

La promozione dell'attività di giovani artisti e di giovani fondatori di scuole rappresenta la mission della FEDEC.

Con il sostegno dell'Unione Europea (Progetto Leonardo Da Vinci), la FEDEC organizza una rete di scambi pedagogici europei (EPE), finanziato dalla Commissione Europea, che rappresenta la prima tappa chiave nel vasto cantiere degli scambi multi-laterali di competenze realizzate all'interno della Federazione.

SCUOLA DI CIRKO VERTIGO

Grugliasco - Torino

Teatro di strada e circo sono due forme dello stesso tipo di espressione artistica, contengono saperi e consuetudini artigianali di grande valore e testimoniano una passione, una tenacia ed una meticolosità non comuni. Il codice genetico dell’artista popolare è quello che nel corso del tempo si è saputo materializzare nei mimi dell’antica Roma, nei giullari medievali, nei comici della Commedia dell’Arte, nei clown del circo ed ora negli artisti di strada. Le tecniche del circo permeano le nostre produzioni di strada e la moda francese del nouveau cirque ha portato le cifre stilistiche di tutte le recenti produzioni verso una direzione concettuale, contemporanea ed a volte esteticamente pregevole ma asettica. Gli spettacoli di strada oltre allo stile ed alla ricerca più contemporanei percorrono anche l’altra anima del circo, quella appunto più popolare, clownesca, in cui le tecniche e l’interpretazione dell’attore vanno di pari passo verso una rappresentazione curata, raffinata ed elegante, ma che al contempo non richieda lo studio di un programma di sala per essere fruita dal pubblico.
Creare uno spettacolo di teatro di strada con il desiderio di sperimentare qualcosa di nuovo non significa necessariamente sovvertire tutte le regole e le dinamiche teatrali fino ad ora consolidate.

Teatro di Strada vuol dire adattarsi, essere flessibili e pronti a cogliere e trasformare ogni elemento apparentemente penalizzante in un punto di forza dello spettacolo. Il Teatro di Strada è un modo di essere, va vissuto in prima persona e in quanto tale non si può insegnare, mentre le tecniche del circo sì.
La Scuola di Cirko è nata per fare avvicinare giovani artisti a questo spirito, insegnando loro le tecniche e portandoli in strada a fare spettacolo davanti ai più svariati  tipi di pubblico, in spazi sempre diversi.

La Scuola di Cirko Vertigo viene creata nel 2002 (originariamente come Scuola di Nuovo Cirko) dall’Associazione Qanat presieduta da Chiara Bergaglio e Paolo Stratta che attualmente la dirige e la rappresenta all'interno della FEDEC - Federazione Internazionale delle Scuole Professionali di Circo.
La Scuola opera con il patrocinio della Città di Torino, della Città di Grugliasco, della Provincia di Torino, della Regione Piemonte e dell'Università degli Studi di Torino - Comitato Unicuba.
La Scuola - riconosciuta e finanziata dal Fondo Sociale Europeo come Corso di Formazione per l’artista di Circo Contemporaneo grazie alla partnership con Forcoop Agenzia Formativa - ha raggiunto l'obiettivo di formare professionisti e artisti dello spettacolo e di riavvicinare il mondo del circo al grande pubblico, riscuotendo successi e riconoscimenti a livello locale e internazionale.

La Scuola ha una diretta vocazione allo spettacolo ed ha sede nei locali della Casa del Teatro di Strada e del Circo ed in uno chapiteau, a testimonianza della continuità e contiguità con il circo tradizionale e nel rispetto delle pur importanti differenze. Le ampie sale, allestite come palestra con apposite attrezzature per le discipline aeree, l’acrobatica e la giocoleria, si trova nel parco culturale "Le Serre" nel centro di Grugliasco con la possibilità di svolgere lezioni anche all’aperto, a contatto con la natura.

Da un punto di vista lavorativo sono davvero soddisfacenti gli inserimenti degli ex allievi in compagnie e circhi internazionali (Circo Togni e Bellucci), nelle produzioni del Teatro Regio di Parma, di Torino e dell’Arena di Verona, al fianco di Giorgio Albertazzi oltre alle creazioni degli allievi in tour nazionale diretti da J. Gilligan. Anche le creazioni individuali si sono segnalate nei circuiti del teatro popolare e del teatro ragazzi: circo, teatro, lirica, arte di strada sono contesti apparentemente distanti, ma che testimoniano la polivalenza e la multidisciplinarietà della formazione circense della Scuola di Cirko "Vertigo".

Il Festival Internazionale "Sul Filo del Circo" di Grugliasco, sotto la direzione artistica di Paolo Stratta, è diventato il crocevia di tutte queste esperienze di crescita artistica e sviluppo professionale oltre che possibilità di esperienza per gli allievi della Scuola di Cirko che durante la manifestazione hanno modo di effettuare un arricchente tirocinio formativo. Il Direttore Paolo Stratta è inoltre membro del Consiglio Direttivo della FEDEC (Federazione Europea delle Scuole di Circo).

Nell’ambito delle sue attività la Scuola si è trovata ad operare con partner illustri tra cui segnaliamo la Città di Grugliasco, la Città di Torino, la Provincia di Torino, la Regione Piemonte, la Fondazione Crt, la Compagnia di San Paolo, Kappa, Hewlett Packard, Heineken Italia, Invicta, I Lions, Circo Acquatico Bellucci, Il Florilegio di Darix Togni, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Roberto Cavalli, Filmaster, Teatro Regio di Torino, Teatro Regio di Parma, Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Torino 2006, Orchestre Suzuki, No FitState Circus, Al Jazeera, Turin Marathon, La Stampa, Ippodromo di Vinovo, Intercultura, Carcere Minorile Ferrante Aporti, Ikea, Fnac, Shopville Le Gru, Reale Mutua Assicurazioni, Palavela, Pala Isozaki e Cirque du Soleil.

RECAPITI
Indirizzo: Parco Culturale Le Serre - Via Tiziano Lanza, 31 - Parco Culturale "Le Serre" - 10095 Grugliasco (TO)
Telefono: +39.329.3121564; +39.011.0714488
Fax: +39.011.0717074
Email: info@scuoladicirko.it
Web: www.scuoladicirko.it

< precedenti risultati da 1 a 1 pagina 1 di 1 successivi >