grugliasco, torino 26/6/2009 - 4/7/2009

"cento di questi giorni" apre il festival sul filo del circo

3 luglio ore 21.30 al Parco Porporati (Viale Echirolles - Grugliasco) si apre la VIII edizione del Festival Internazionale Sul Filo del Circo con una prima nazionale: "Cento di questi giorni": una coproduzione del Festival con le compagnie Sonics, CirkoVertigo, Kaoukafela (Francia).

Soggetto e direzione artistica di Paolo Stratta
da un'idea di Stefano Rogliatti

scrittura scenica di Paolo Stratta e Alessandro Pietrolini
coreografie di Michela Pozzo
coreografie aeree di Alessandro Pietrolini
musica dal vivo “Rindone-Pala Quartet” (Aldo Rindone, Danilo Pala, Davide Liberti, Paolo Franciscone)

Con:
Emiliano Ferri (diplomato all'Esac di Bruxelles), Simone Benedetti (Académie Fratellini Paris), Mathilde Gorisse e Alizéee Oudart (Francia), Mario Volta, Igor Sperindè, Federica Liuzzo, Monica Robucci, Stefania Corea, Chandi De Falco, Victor De Abreu Oliveira (Brasile), Marcel Zuluaga Gomez (Colombia), Giorgia Bastianello, Valentina Giolo, Ewan Colsell (Scozia), Silvia Francioni, Raffaella Tomellini (Compagnia Viartisti), Claudio Guerrero Rodriguez (Spagna), Martina Cocco, Diego Zanoli.

Con la partecipazione straordinaria di Luisella Tamietto delle Sorelle Suburbe

Cento di questi giorni è un augurio a tutta la società civile ed in particolar modo al mondo del lavoro a rialzare la testa con la determinazione e la caparbietà proprie del circo. Il sogno, la meraviglia e la forza travolgente del circo contemporaneo attraverso i ritmi delle evoluzioni aeree, la sinuosità delle contorsioni, il brivido delle prodezze al quadro aereo e al palo cinese sono lo scenario di una storia tutta italiana. Un mondo alla rovescia, in cui chi parte con una valigia di cartone ma ha dentro di sé la volontà di superare i propri limiti trova una sicurezza non immaginabile, mentre sovente chi si mette in cammino con un libro sotto il braccio rischia di non arrivare alla meta. Attraverso lo spiazzamento della comicità e la magia della danza le tecniche dell'acrobatica, della giocoleria e dell'equilibrismo si confondono ricomponendo un universo poetico surreale e di forte impatto emotivo. Alla fine dello spettacolo Rocco, 82 anni, anziano della Carrozzeria Bertone, cui si ispira la storia tratteggiata sullo sfondo della narrazione, farà il suo ingresso sulla scena.

 

3 Luglio, ore 21.30
Parco Porporati (Viale Echirolles), Grugliasco
Ingresso Libero
Durata 60 min.
PRIMA NAZIONALE

Per consultare il cartellone completo del Festival visitate www.sulfilodelcirco.com

  • http://www.teatrodistrada.it/sac-vanessa-bruno/vanessabruno.asp